Degrado alla Stazione: "Costretti a parcheggiare tra chiazze di vomito, pozze di urina e sbandati"

Inferociti gli automobilisti che lasciano i propri veicoli nel parcheggio a pagamento a ridosso della fermata del Metromare

Sono inferociti gli automobilisti che, quotidianamente, devono frequentare il parcheggio della stazione ferroviaria di Rimini a ridosso del capolinea del Metromare costretti a fare lo slalom tra chiazze di vomito, pozze di urina e sbandati di ogni genere che bivaccano in strada. "E' un vero e proprio schifo - spiega un lettore di RiminiToday - trovarsi davanti questo genere di spettacolo senza contare di dover pagare la sosta per poi ritrovarsi la propria vettura trasformata in una toilette a cielo aperto". I problemi della zona sono più che noti e, già in passato, sono state numerose le segnalazioni del degrado che regna sovrano a qualsiasi ora del giorno e della notte. Ed è proprio al calar del sole che i problemi si acuiscono tanto che, in molti, si dicono impauriti e timorosi di andare a recuperare la propria auto. "Oltre alla beffa di dover pagare per la sosta - aggiunge un utente del parcheggio - chi lascia il veicolo in quell'area deve mettere in conto anche il lavaggio della carrozzeria dato che le portiere vengono utilizzate come vespasiani. Alla notte, poi, arriva il peggio del peggio quando, dal buio, spuntano all'improvviso sbandati ubriachi che vomitano dappertutto dopo che, per tutta la giornata, sono stati a bivaccare sui marciapiedi tracannando birra e vino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento