Difesa della costa, sulle spiagge riminesi arrivano 900mila euro

Dalla Regione per il ripascimento dei tratti riminesi maggiormente in erosione e la manutenzione ordinaria delle barriere sommerse a Riccione sud e Misano sud

Cantieri di ripascimento e manutenzione per oltre 1 milione di euro e la nascita di un nuovo tavolo istituzionale per condividere la strategia di gestione integrata costiera per la difesa e lo sviluppo del litorale riminese. Parteciperanno, oltre alla Regione, i rappresentanti dei Comuni di Bellaria-Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica, l’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po e gli operatori degli stabilimenti balneari. Questi i temi al centro dell’incontro svolto stamattina a Rimini, alla presenza degli assessori regionali Paola Gazzolo (Sicurezza territoriale) e Andrea Corsini (Turismo), che hanno fatto il punto sugli interventi svolti e le nuove opere al via.

“Continua l’impegno per il futuro della costa, che vogliamo sempre più declinare all’insegna della sicurezza e della crescita sostenibile- affermano gli assessori Gazzolo e Corsini-. La difesa della costa è la condizione prioritaria per lo sviluppo del turismo e dell’economia blu, che vede nel mare e nei litorali il suo punto di forza: ne siamo convinti e per questo, nel 2018, la Regione ha raddoppiato le risorse per la manutenzione ordinaria e straordinaria, fondi che nei prossimi mesi si tradurranno in nuovi cantieri”.

Tra le opere finanziate dalla Regione più rilevanti, l’intervento di 550 mila euro per il ripascimento dei tratti riminesi maggiormente in erosione e la manutenzione ordinaria delle barriere sommerse a Riccione sud e Misano sud. L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha già avviato la progettazione degli interventi che saranno appaltati entro l’estate, per avviarli al termine della stagione balneare. Altri 320 mila euro serviranno per la manutenzione straordinaria delle scogliere nel litorale sud da Cattolica a Riccione. Per la progettazione, ci si avvarrà delle indicazioni degli studi in corso da parte delle Università di Ancona e Bologna.

Nei giorni scorsi, invece, si sono chiuse le attività di ripascimento avviate a ottobre con 200 mila euro. Hanno permesso di arricchire le spiagge di Bellaria, Rimini, Riccione, Misano e Cattolica di 27 mila metri cubi di sabbia che si sono aggiunti ad altri 13 mila movimentati in collaborazione con il Comune di Rimini ed Hera, nell’ambito della realizzazione delle vasche di laminazione del fiume Ausa.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arriva su Rai3 il documentario della "iena" Alice Martinelli sull'estate riminese

  • Cronaca

    A 95 anni è il più anziano atleta in attività della nostra regione

  • Cronaca

    Il torneo della Gazzetta Dream Cup finisce in una rissa tra calciatori

  • Segnalazioni

    Bike sharing a Rimini, una due ruote finita nel bacino del ponte di Tiberio

I più letti della settimana

  • Tragedia stradale sull'Adriatica: due morti nello scontro tra una moto ed una bici

  • Turista aggredito in pieno giorno, i malviventi gli strappano un prezioso Rolex

  • Operazione "Titano", verso il processo i titolari del Coconuts

  • Giostraio precipita nel vuoto, trasportato d'urgenza in elicottero al "Bufalini"

  • Montevecchi: "Al Santarcangelo Festival porcheria pseudo-culturale chiamata 'arte'"

  • Stop alla movida notturna del Marano, il Questore chiude i locali

Torna su
RiminiToday è in caricamento