Doposcuola per studenti, le Acli di Rimini cercano volontari

L’iniziativa prevede doposcuola per gli studenti che hanno carenze in qualche materia, ma anche interventi per migliorare l’integrazione di alunni stranieri, l’organizzazione di laboratori creativi e altre attività

Le Acli di Rimini cercano volontari. È in partenza dal mese di ottobre un nuovo progetto educativo per ragazzi e ragazze delle scuole medie e del biennio delle superiori. L’iniziativa prevede doposcuola per gli studenti che hanno carenze in qualche materia, ma anche interventi per migliorare l’integrazione di alunni stranieri, l’organizzazione di laboratori creativi e altre attività. Per potere attuare questo progetto, le Acli di Rimini chiedono aiuto alla cittadinanza, cercando la disponibilità di volontari, a cui non sono richieste competenze particolari. La proposta è aperta e rivolta a insegnanti, studenti universitari, professionisti, artigiani, eccetera. È previsto un impegno di 1-2 pomeriggi alla settimana, a partire dal mese di ottobre. Info: 0541 784193 (Acli), 393 9923441 (Andrea), segreteria@aclirimini.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Quattro pazienti in Rianimazione riprendono a respirare da soli: per loro si intravede la luce in fondo al tunnel

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Il ministro dell'Istruzione: "L'anno scolastico sarà valido"

  • Coronavirus, ecco i varchi d'accesso per la provincia di Rimini: sono in tutto 38 strade

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

Torna su
RiminiToday è in caricamento