Valmarecchia: Legambiente e Wwf interrogano i sindaci sull'Unione Comuni e il fiume Marecchia

"Vogliamo sapere quali saranno i programmi per il futuro della vallata, non abbiamo ricevuto ancora risposte"

Quale futuro per la Valmarecchia? A chiederlo ai candidati sidnaci della Valmarecchia alle prossime elezioni sono in una lettera Legambiente Valmarecchia e WWF Rimini. "Il 26 maggio si andrà alle urne anche per il rinnovo di gran parte delle amministrazioni dei comuni della Valmarecchia. Tutti possono notare come i temi dell’ambiente e della sostenibilità siano generalmente “diluiti” nel complesso delle proposte programmatiche, spesso fino a sparire. La nostra valle ha però un grande patrimonio di valori storico-culturali, naturali e paesaggistici importanti dal punto di vista ambientale ed anche turistico, valori che vanno usati in modo corretto e opportunamente tutelati.

Legambiente Valmarecchia e WWF Rimini hanno posto perciò sempre il tema di una loro valorizzazione in chiave realmente sostenibile, cosi da garantirne l’utilizzo per le comunità odierne senza pregiudicarne la conservazione e la disponibilità per le generazioni future. I problemi legati al cambiamento climatico, le siccità ricorrenti e gli elementi di degrado di alcune zone rendono ora più che mai attuale la necessità di una gestione attenta e organica, in chiave di vallata, delle risorse disponibili e dei progetti di sviluppo da mettere in atto per il benessere delle comunità locali, presenti e future. Il passaggio alla Regione Emilia Romagna di tutti i Comuni dell’Alta Valmarecchia e l’elaborazione partecipata del Contratto di fiume Marecchia dovrebbero ora rendere più facile il governo unitario del territorio, del “suo” fiume e del suo patrimonio storico culturale e ambientale, in un’ottica di vallata e di collaborazione fra le comunità della costa e quelle dell’entroterra, nel comune interesse. Il fallimento del processo partecipativo “Bike Marecchia!” per la stesura del progetto di Ciclovia del Marecchia, con la perdita dei relativi finanziamenti, finiti altrove per i contrasti fra inconciliabili localismi, è stata una esperienza significativa e, si spera, anche istruttiva.

In vista delle elezioni del 26 Maggio, Legambiente Valmarecchia e WWF Rimini hanno così deciso di attivarsi per un più diretto rapporto con le liste in competizione al fine di informare i residenti sui programmi dei candidati e stimolarne la partecipazione al voto. Per questo interpellano i candidati Sindaci per avere informazioni sui loro programmi elettorali, chiedendo loro quali saranno: le politiche riguardo all’Unione di Comuni Valmarecchia; le prime iniziative concrete prese in applicazione delle azioni previste dal Contratto di Fiume; le azioni specifiche a livello comunale per ambiente e sostenibilità. L’iniziativa ha trovato ostacoli, in particolare derivati dalla impossibilità di reperire sul web e presso gli uffici comunali gli indirizzi mail per contattare le liste. Si dice che siano dati sensibili, sic!. Alcuni funzionari comunali hanno chiesto ai candidati sindaco il permesso di farci avere la loro mail, ma non tutti hanno risposto affermativamente. E sì che programmi e referenti dovrebbero per legge essere resi pubblici in rete".

Superati gli ultimi problemi, le lettere sono ora state inviate il giorno 8 maggio.

Le due Associazioni si impegnano poi a dare la massima diffusione alle risposte ricevute, ad informazione dei cittadini ed a valorizzazione dei programmi dei candidati

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Frontale sulla Tolemaide, due motociclisti finiscono nel fosso

  • Santarcangelo, Amazon ufficializza l'apertura del nuovo deposito: in arrivo 120 posti di lavoro

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento