Evade dagli arresti domiciliari per andare a rubare in un'azienda

Nomade scoperto dalla polizia di Stato con della refurtiva sottratta in una ditta nei pressi del campo di via Islanda

Gli agenti delle Volanti, nella giornata di lunedì, sono intervenuti nel campo nomadi di via Islanda per arrestare uno zingaro 29enne già sottoposto ai domiciliari. Lo straniero, colpito dalla misura misura cautelare per reati contro il patrimonio, secondo quanto emerso è evaso dalla sua baracca per mettere a segno un furto di bancali in una ditta della zona. Il pesonale della Questura, intervenuto nel campo nomadi, ha individuato la refurtiva a ridosso dell'abitazione del 29enne che è stato arrestato per evasione e trasferito nel carcere dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Dolori al collo e schiena? Ecco gli esercizi da fare mentre sei al lavoro

I più letti della settimana

  • Jovanotti fa scatenare 40mila fan sulle note dei suoi successi, Romagna mia e l'omaggio a Lucio Dalla

  • Esce dalla farmacia e viene travolto da un'auto, grave un uomo

  • Matrimonio in Comune per Erika e Igor, il primo "sì" della coppia che sarà sposata da Jovanotti

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Calendario scolastico 2019/2020, dal primo all'ultimo giorno di scuola. Le vacanze di Natale inizieranno il 24 dicembre

  • Nuove aperture degli scarichi fognari in mare, niente tuffi fino a giovedì

Torna su
RiminiToday è in caricamento