Evade dai domiciliari per andare a fare shopping al centro commerciale

Riconosciuto da un carabiniere libero dal servizio, il malvivente è stato bloccato e arrestato

E' andata decisamente male a un marocchino 30enne, già agli arresti domicliari per reati legati agli stupefacenti, arrestato subito dopo essere evaso. Il nordafricano, nel primo pomeriggio di sabato, è stato notato al centro commerciale "Le Befane" da un carabiniere libero dal servizio che, ironia della sorte, la sera prima lo aveva controllato nell'ambito degli accertamenti sulle persone sottoposte alla misura restrittiva. Il militare dell'Arma, infatti, ha riconosciuto subito il 30enne che si aggirava nella galleria e lo ha fermato per poi chiedere l'intervento dei colleghi che sono intervenuti per arrestarlo. Il nordafricano, secondo quanto emerso, è stato trovato in possesso di uno zaino con diversi vestiti e in compagnia del fratello, quest'ultimo residente in Francia. Non è da escludere che il 30enne avesse progettato una fuga dall'Italia prima che la sua evasione venisse scoperta. Lo straniero, nella mattinata di lunedì, è stato processato per direttissima per evasione e, il giudice, ha convalidato il fermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento