Evade dai domiciliari, preso dai carabinieri mentre tenta furtivamente di entrare in casa

Nuovi guai per un 26enne riminese già noto alle forze dell'ordine e implicato in una vicenda di spaccio di stupefacenti

Nuovi guai guiudiziari per un 26enne riminese, già noto alle forze dell'ordine e in attesa di processo in quanto implicato in una vicenda di spaccio di droga, evaso dagli arresti domicliari. Il ragazzo, secondo quanto emerso, si era allontanato dalla propria abitazione e, durante un controllo di routine, una pattuglia dei carabinieri di Bellaria si è accorta della sua sparizione. Sono così partite le ricerche che hanno permesso di individuare il 26enne mentre, con fare furtivo, cercava di rientrare in casa. Bloccato e ammanettato, nella mattinata di lunedì è stato processato per direttissima con il giudice che ha convalidato il fermo e disposto nuovamente gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento