Evade dalla comunità terapeutica, braccato dai carabinieri di Bellaria

Il malvivente, dopo essersi aggirato in città, si è reso conto di non poter continuare la sua fuga

Nella mattinata di mercoledì i carabinieri della Stazione di Bellaria hanno individuato e catturato un 34enne che, la sera prima, era evaso da una comunità terapeutica di Ravenna dove stava scontando una condanna definitiva. Il pregiudicato, già noto alle forze dell'ordine per reati contro la persona, doveva scontare una pena di 3 anni e 6 mesi ma, nonostante questo, era fuggito. I militari dell'Arma hanno così iniziato i controlli del territorio, cercando i posti abitualmente frequentati dal 34enne, con quest'ultimo che, sentendosi braccato, si stava recando presso la caserma. Bloccato, al termine delle formalità di rito è stato processato per direttissima per evasione e, al termine dell'udienza, trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento