Famiglia bloccata, i carabinieri portano generi di prima necessità

La pattuglia dell'Arma è intervenuta in una frazione dell'alta Valmarecchia per aiutare mamma e figlia malata

Mamma e figlia, quest'ultima una ragazzina costretta a letto dalla febbre, con la neve che sciogliendosi entrava in casa attraverso una vecchia canna fumaria, sono state soccorse nella giornata di giovedì dai carabinieri della Compagnia di Novafeltria. Le due donne, residenti in una frazione isolata dell'alta Valmarecchia, hanno dovuto chiamare i militari dell'Arma per chiedere aiuto a causa delle avverse condizioni meteo. Rimaste senza generi di prima necessità, hanno chiesto aiuto ai carabinieri i quali, dopo aver fatto incetta di cibo, con l'auto di servizio sono riusciti a risalire fino all'abitazione della signora per consegnare gli alimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Lavoratori edili in stop forzato, imprese in prima linea per affrontare l'emergenza

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • Nuovi contagi: quello di oggi è il dato più basso da un mese

Torna su
RiminiToday è in caricamento