Figlio di avvocato fugge all'alt dei carabinieri, in auto un amico con della droga

Folle inseguimento per le strade riminesi, 20 minuti di adrenalina coi militari dell'Arma che, a stento, sono riusciti a bloccare i fuggitivi

Pomeriggio da brivido, quello di giovedì, sulle strade di Rimini coi carabinieri impegnati in un folle inseguimento che, solo per poco, non si è risolto con un incidente. Tutto è iniziato quando la pattuglia dell'Arma, in sella alle moto di ordinanza, ha intercettato una Audi A4 nella zona di Covignano e gli ha intimato l'alt. Il guidatore, per tutta risposta, ha spinto sull'acceleratore innescando così l'inseguimento tra le strade collinari della zona. Tallonati dai carabinieri motociclisti, i fuggitivi si sono cimentati in una serie di acrobazie nel tentativo di seminare i militari dell'Arma arrivando fino a Vergiano dove, in via don Natale Villa, sono stati fermati. I carabinieri motocilisti sono stati raggiunti da un'altra pattuglia e, con l'aiuto dei colleghi, hanno bloccato i tre che si trovavano a bordo dell'Audi. Ad essere fermati sono stati due ragazzi e una ragazza, tutti 25enni, e al volante è stato pizzicato il figlio di un avvocato riminese poi scoperto con la patente scaduta. Accanto a lui, sul sedile del passeggero, un amico con una piccola quantità di eroina e cocaina. La ragazza è risultata estranea alla vicenda e, la perqusizione a casa del passeggero, ha permesso di individuare 60 grammi di hashish. I ragazzi sono stati quindi arrestati, il guidatore per resistenza e il passeggero per possesso di sostanze stupefacenti. Processati per direttissima venersdì mattina, il primo è stato condannato a 1 anno di reclusione e il secondo a 10 mesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lo spacciatore consegna a domicilio facendosi portare dal taxi

  • Cronaca

    Geloso della fidanzata che lavora nel night, cerca di dar fuoco al locale

  • Cronaca

    Controllati i frequentatori delle sale scommesse, quasi la metà erano pregiudicati

  • Sport

    Lontano dal "Neri" non si vince: il Rimini ko contro la Samb

I più letti della settimana

  • Camion danneggia il cavalcavia: Statale 16 Adriatica chiusa in entrambe le direzioni

  • Nell'ospizio degli orrori gli anziani lasciati senza cibo e nella sporcizia

  • Tragedia sulle strade, ciclista muore travolto da un mezzo pesante

  • Natale e Capodanno "bollente": le coppie cercano l'eros a Saludecio

  • La "collina degli orrori", scoperto ospizio dove gli anziani venivano maltrattati

  • Nella sua scuderia di lucciole anche moglie e sorella mandate in strada a prostituirsi

Torna su
RiminiToday è in caricamento