Provinciale 84 "Valpiano-Miratoio", frane e disagi: presto una bretella

Si tratta di un tratto particolarmente critico dal punto di vista geologico, visto che anche l’anno scorso era stato chiuso a causa di smottamenti e fenomeni franosi

Foto di repertorio

Venerd' mattina l’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Rimini, Meris Soldati, ha incontrato l’assessore alla sicurezza territoriale della Regione Emilia Romagna, Paola Gazzolo, in merito alla temporanea chiusura di un tratto della strada provinciale 84 Valpiano – Miratoio, nel Comune di Pennabilli. Un tratto particolarmente critico dal punto di vista geologico, visto che anche l’anno scorso era stato chiuso a causa di smottamenti e fenomeni franosi, per poi essere riaperto in seguito all’intervento di ripristino della Provincia di Rimini.

Le eccezionali piogge che per tutto il fine settimana, fino lunedì scorso, hanno imperversato sulla Valmarecchia, hanno però nuovamente reso inagibile lo stesso tratto di strada, creando l’interruzione della viabilità, compresa quella scolastica, creando disagi agli abitanti delle frazioni interessate, in particolare agli studenti e le loro famiglie; proprio per questo la Provincia di Rimini si è prontamente attivata con la Regione Emilia-Romagna per intervenire al più presto sul tratto interessato.

L’incontro al quale erano presenti anche i tecnici del servizio tecnico di bacino Romagna e quelli della Provincia di Rimini, è servito infatti per concordare il piano di azione per l’apertura del tratto stradale interrotto. Due le soluzioni individuate; la prima, che ha carattere provvisorio, sarà avviata nei prossimi giorni e permetterà, grazie alla realizzazione di una bretella, di bypassare a monte il tratto franato, garantendo dunque il ripristino della viabilità.

Il secondo invece sarà un intervento di tipo strutturale, in grado di recuperare pienamente l’assetto viario originale. Per questo secondo intervento i tempi saranno ovviamente più lunghi (l’avvio dei lavori è previsto nella prima metà del 2014), anche perché nel frattempo dovranno essere realizzati i necessari rilevamenti e studi di tipo geologico. L’assessore Gazzolo ha garantito che entrambi gli interventi, rivestendo carattere di “somma urgenza”, saranno realizzati con risorse messe a disposizione da apposite norme della Regione Emilia-Romagna. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Frontale sulla Tolemaide, due motociclisti finiscono nel fosso

  • Santarcangelo, Amazon ufficializza l'apertura del nuovo deposito: in arrivo 120 posti di lavoro

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento