Ultimo commosso saluto a Oronzo Zilli, donati gli organi

Rimini ha dato il suo ultimo saluto a Oronzo Zilli, l’esponente del Pdl e vicepresidente del Consiglio Comunale morto lunedì alla vigilia del settantaduesimo compleanno

Rimini ha dato il suo ultimo saluto a Oronzo Zilli, l’esponente del Pdl e vicepresidente del Consiglio Comunale morto lunedì alla vigilia del settantaduesimo compleanno. I funerali si sono celebrati mercoledì pomeriggio al Duomo e sono stati officiati da don Renzo Rossi, parroco di San Fortunato. La bara era avvolta dal tricolore. All’esterno del Tempio malatestiano erano presenti i gonfaloni del Comune e della Provincia e tanti stemmi militari, passione di Zilli.

Zilli aveva indossato la divisa dell’Aeronautica Militare e per ragioni di servizio arrivò a Rimini negli anni '50. Alle esequie hanno preso parte circa duemila persone. Tra le autorità politiche presenti il sindaco Andrea Gnassi, il presidente della Provincia Stefano Vitali, il senatore del Pdl Filippo Berselli, i responsabili locali del partito Marco Lombardi e Gioenzo Renzi e il parlamentare Sergio Pizzolante.

Diversi i momenti carichi di emozione, su tutti quando è stata suonata la marcia funebre dell’aviatore. La salma riposa al cimitero di San Lorenzo Monte. Donati gli organi, su concessione della famiglia: sono stati prelevati fegato e reni che saranno trapiantati dall'equipe del Sant'Orsola di Bologna.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento