Giornata nera per i bagnanti, tre morti sulle coste riminesi

In tutti i casi si è trattato di un malore che ha colpito le vittime mentre stavano camminando in pochi centimetri di acqua

Giornata nera per i bagnanti con tre turisti morti sulle coste riminesi. In tutti i casi, a stroncare le vittime è stato un malore che li ha colpiti mentre stavano camminando a poca distanza dalla riva. Il primo a perdere la vita è stato un turista tedesco di 60 anni che, martedì mattina, si trovava nello specchio d'acqua davanti a Torre Pedrera. A notare il bagnante in difficoltà è stato il bagnino di salvataggio che è intervenuto riportandolo a riva e iniziando le manovre di primo soccorso mentre, sul posto, è stato richiesto l'intervento del personale del 118. Nonostante tutti gli sforzi congiunti, però, il cuore del tedesco non è ripartito e il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso.

Situazione analoga a Igea Marina dove, a perdere la vita, è stata una turista italiana 83enne. La donna, intorno alle 10.30, stava passeggiando sulla battigia quando si è accasciata in pochi centrimetri d'acqua. Anche in questo caso è stata soccorsa dai bagnini, che hanno dato l'allarme al 118, ma nonostante tutte le manovre per cercare di rianimarla anche in questo caso il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso.

Sempre a Igea Marina, intorno alle 17, un altro morto all’altezza del bagno 69. L'uomo, 72 anni, era un turista milanese, arrivato in mattinata in riviera, cardiopatico, pensionato, ha avuto un malore mentre faceva il bagno poco distante dalla riva. Il bagnino l'ha soccorso, ma ogni tentativo di salvarlo è stato inutile.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento