Grande successo per "Un Mare di Fuoco" che ha regalato emozioni sulla battigia

Per gli organizzatori in 25mila sono scesi sulla battigia per ammirare le performance degli artisti e degustare calici di vino

Nonostante le condizioni meteo incerte degli ultimi giorni, a Miramare nulla avrebbe fermato la messa in scena del più grande appuntamento della stagione estiva: Un Mare di Fuoco, la manifestazione che ha compiuto una stagione emozionante e mai prima d’ora così partecipata sulla riviera riminese, ha animato la riva del mare per il quinto anno consecutivo lasciando di nuovo tutti a bocca aperta. Almeno venticinquemila presenze, quasi mille calici di vino venduti, 11 Baie del Fuoco allestite, 7 aree musicali attive tra band e dj set: una lingua di fuoco unica ha incantato migliaia di turisti e residenti che, in una passeggiata lunga 2 km sulla battigia tra il bagno 130 e il 150, si sono goduti spettacoli di incantatori, danzatori e acrobati del fuoco. Il migliore esordio del Ferragosto riminese, senza ombra di dubbio; un cult della rassegna di eventi estiva; un brillante prodotto che certifica lo sviluppo e la crescita di Spiaggia Rimini Network, il consorzio che riunisce 220 operatori di spiaggia di Rimini Sud.

Protagonisti della serata, oltre all’intrattenimento, i tantissimi ospiti del food and beverage che in più punti lungo il percorso hanno deliziato i palati con le tipicità del gusto riminese: fritto misto di pesce, grigliate di carne, polpette al sugo, piada e spiedini di pesce serviti a tantissimi ospiti sulla riva, a pochi metri dall’acqua, e presso i chiringuiti, nella magica ambientazione della spiaggia di notte. Oltre 500 i calici di vino delle tradizionali cantine dell’entroterra del Consorzio Vini di Romagna sono stati distribuiti agli accorsi, le degustazioni di venti etichette locali a riempire l’attesa tra una replica e un’altra di decine di spettacoli del fuoco.

L’organizzazione centra così un altro obiettivo della stagione avvalendosi di un prestigioso cast artistico:: Il Drago Bianco, Messer de la Brace, Respyro, Kiricicla Flame e Devas; insieme alle band Monkey’s Arm Blues Band, il Lellouche Duo, i Tennisfield e i Miami and the Groovers. 20 bagni di musica, 20 bagni di show e performance incandescenti, un incredibile palinsesto per un’incredibile festa. Sul finire della serata, un colorato spettacolo pirotecnico ideato e realizzato da Fonti Pirotecnica ad incorniciare una nottata incantevole.

“La spiaggia di sera, nel pieno della stagione e con il boom di turisti che da sempre caratterizza il mese di agosto, è la risorsa da valorizzare, canalizzando i flussi dei visitatori con intelligenza e realizzando iniziative come Un mare di fuoco che mettano in luce quanto di meglio abbiamo da offrire”, commenta il neo presidente di Rimini Spiaggia Network, Gianni Pulazza. “Raccogliamo quanto siamo riusciti a seminare in cinque anni: fan affezionati che ci seguono nei vari eventi durante l’estate, credibilità come operatori del turismo balneare e professionalità nell’organizzare eventi come Un mare di Fuoco e un mare di Vino che fanno risplendere la riviera di Rimini anche in tempi meno favorevoli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento