Guidavano con la patente revocata, i trucchetti scoperti dalla Municipale

Due persone denunciate a piede libero e una terza in via di identificazione da parte degli agenti del Comando di Bellaria

Gli agenti della Municipale di Bellaria hanno denunciato due automobilisti, mentre un terzo è in via di identificazione, una per aver ferito gravemente un pedone e uno pizzicato a guidare con la patente revocata. Il primo è un 56enne riminese che, lo scorso gennaio in via Ravenna, aveva provocato un incidente investendo un pedone 80enne. L'anziano, ricoverato in ospedale, aveva riportato lesioni superiori ai 40 giorno e, come da prassi, è scattato il deferimento d'ufficio del guidatore per omicidio stradale. Nel secondo caso, un 60enne forlivese è stato sorpreso alla guida di un veicolo con patente revocata ormai da anni; nonostante la mancanza del documento, l'uomo in passato era stato sorpreso più volte al volante e già denunciato ripetutamente dalle forze dell'ordine.
 
Infine, sono in corso accertamenti su un terzo soggetto che, diversi mesi fa, aveva denuncia lo smarrimento della patente, quando in realtà il documento di guida gli era stato revocato dalla Prefettura. Nei giorni scorsi, gli agenti della Municipale lo hanno fermato e si sono insospettiti: la data della denuncia avrebbe lasciato immaginare, infatti, che all'automobilista sarebbe già dovuto essere arrivato il duplicato che invece non aveva. Gli approfondimenti del caso hanno consentito di ricostruire la vicenda, da cui le operazioni di identificazione ora in atto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Quattro pazienti in Rianimazione riprendono a respirare da soli: per loro si intravede la luce in fondo al tunnel

  • Il ministro dell'Istruzione: "L'anno scolastico sarà valido"

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Coronavirus, ecco i varchi d'accesso per la provincia di Rimini: sono in tutto 38 strade

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

Torna su
RiminiToday è in caricamento