Incendio nell'albergo, evacuati nel cuore della notte i 90 ospiti

L'allarme è scattato verso le 2 quando il secondo e il terzo piano sono stati invasi da un denso fumo

Notte di paura per i 90 ospiti dell'hotel Mamy di Rimini, in viale Rimembranze al civico 77, evacuati a causa di un denso fumo che si è sprigionato tra il secondo ed il terzo piano della struttura ricettiva. L'allarme è scattato verso le 2.15 e, il portiere notturno, ha provveduto a chiamare i vigili del fuoco e a far uscire i turisti. Sul posto sono accorsi i mezzi del 115, oltre alle apttuglie di polizia e carabinieri, e i pompieri hanno ispezionato le stanze fino a scoprire l'origine del fumo. In una di queste, infatti, probabilmente a causa di un cortocircuito aveva preso fuoco l'aspiratore del bagno innescando così le fiamme. Solo dopo un paio di ore, quando il personale del 115 ha proveduto ad arieggiare gli ambienti e a mettere in sicurezza l'impianto elettrico, gli ospiti sono potuti tornare a letto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Carabinieri, vigili del fuoco e polizia Municipale - ricostruiscono dall'albergo - sono accorsi prontamente sul posto in seguito all’innesco dell’allarme antincendio dovuto semplicemente ad un malfunzionamento della ventola di aspirazione di un bagno di una camera. Non si sono verificati eventi comburenti alcuni, quindi effettivamente l’intervento dei vigili del fuoco è stato precauzionale a causa della dispersione di fumi. Non si sono verificate evacuazioni alcune di nessun ospite poiché, in seguito all’allarme scattato per un accurato e minuzioso piano di sicurezza, gli ospiti hanno seguito tutti il “percorso con i cartelli Uscite di Sicurezza”, sono stati convogliati al punto di raccolta e il tempo tecnico per gestire la situazione (circa 15 minuti/20) utile a ripristinare la normalità e trovare nella struttura delle camere di appoggio, gli ospiti hanno ripreso possesso delle loro camere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

  • Cade da un'impalcatura e impatta dopo un volo di 5 metri: grave un operaio

Torna su
RiminiToday è in caricamento