I Carabinieri a Miramare contro l’esercito degli abusivi

I militari hanno effettuato giovedì pomeriggio un servizio finalizzato ad impedire l’interminabile mercato di abusivi sulla passeggiata che va dal bagno 110 al 130.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rimini, delle stazioni di Miramare e Viserba, supportati da una squadra della Compagnia di Intervento Operativo di Mestre, appositamente giunta a Rimini per effettuare servizi straordinari di controllo del territorio e di alcuni militari dell’Aves, hanno effettuato giovedì pomeriggio un servizio finalizzato ad impedire l’interminabile mercato di abusivi sulla passeggiata che va dal bagno 110 al 130.

I militari, pattugliando a piedi l’area, hanno preso contatti con gli esercenti, i turisti e i residenti ma anche con i “vu cumpra’”, che attendevano fiduciosi il fine servizio e che poi si sono dovuti arrendere allorquando hanno intuito che non si trattava di una semplice comparsa ma di un vero e proprio presidio di zona. Tutto si è svolto senza pericoli o tensioni e soprattutto tra i ringraziamenti delle persone comuni. Giovedì niente mercato: Miramare ringrazia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento