I carabinieri Forestali al lavoro per portare soccorso alle persone e agli animali

I Forestali dell'Arma hanno salvato, nel comune di Sant’Agata Feltria, due equini e un cane che rischiavano di morire assiderati

I carabinieri Forestali di Rimini, durante questi giorni di neve, hanno intensificato le pattuglie presenti sul territorio e, allo stesso tempo, prestato aiuto ai cittadini in difficoltà. Nei prossimi giorni, inoltre, con l'approssimarsi di una nuova allerta meteo, continueranno a presidiare la provincia. Da lunedì 26 febbraio, inizio dell’emergenza neve, a mercoledì 28 febbraio i carabinieriforestali hanno messo a disposizione delle popolazioni e delle autorità preposte e assicurato la presenza di 24 pattuglie per un impegno di 51 militari. In particolare, in questo contesto, sono stati effettuati 11 interventi per ripristino e regolarizzazione della viabilità; 3 interventi per segnalazione di animali in pericolo; 1 interventi per alberature cadute. Particolare attenzione, anche a seguito delle segnalazioni delle Associazioni di Protezione della fauna, continuerà ad essere posta nei confronti degli animali domestici, degli allevamenti e degli animali selvatici in relazione alle basse temperature e alla maggiore difficoltà di reperimento del cibo a causa della copertura nevosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dettaglio, i Forestali dell'Arma hanno salvato, nel comune di Sant’Agata Feltria, due equini e un cane che rischiavano di morire assiderati. Continua anche l’attività di studio e analisi del manto nevoso a cura del Centro Settore Carabinieri Meteomont dell’Appennino Emiliano Romagnolo per prevenire il rischio di valanghe. Particolare attenzione viene posta anche ai carichi eccessivi sulle strutture, specie quelle provvisorie usate per il ricovero di animali,  a causa del peso dello strato nevoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

Torna su
RiminiToday è in caricamento