Il centro antiviolenza "SpazioVinci" riapre le porte lunedì con colloqui su appuntamento

Saranno utilizzati presidi di protezione: operatrici e donne avranno a disposizione mascherine, gel disinfettante, guanti

A partire da lunedi 25 maggio riapre il Centro Antiviolenza Comunale "SpazioVinci”, il Centro che offre servizio di accoglienza, ascolto, assistenza, supporto ed ospitalità per donne che hanno subito violenza. Al fine di garantire un accesso sicuro i colloqui saranno effettuati solo su appuntamento, concordati con la segreteria del Centro (tel. 346 5016665) e a distanza l'uno dall'altro di almeno mezz'ora. Saranno utilizzati presidi di protezione: operatrici e donne avranno a disposizione mascherine, gel disinfettante, guanti. Tutti gli ambienti, in particolare quelli utilizzati per i colloqui, verranno sanificati dopo ogni colloquio e, in generale, a fondo tre volte a settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sede del Centro - che si trova a Palazzo Brighenti, in via Bufalini 47- non è, al momento, frequentabile al di fuori dei colloqui su appuntamento, ma per qualsiasi necessità si può sempre contattare il centralino. Sono mantenuti inoltre i colloqui telefonici per le Donne impossibilitate a recarsi al Centro o che manifestino problemi di salute. Si invitano le utenti a non presentarsi al Centro nel caso in cui, nei quattordici giorni precedenti all'appuntamento, si abbiano avuti contatti con persone positive al Covid19 o in presenza di sintomi riconducibili all'infezione: sarà cura dell'operatrice addetta agli appuntamenti, verificare l'idoneità ad accedere ai locali del Centro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento