Il computer si surriscalda, fumo e fiamme nell'appartamento

Intervento dei vigili del fuoco nel pomeriggio di martedì a causa di un incendio che si è sviluppato nel piano interrato di una villetta

Foto archivio

Pomeriggio di apprensione, alla Gaiofana di Rimini, quando da una villetta a schiera si è sviluppato un denso fumo. A dare l'allarme, verso le 14.15, sono stati i residenti di via Freud e, sul posto, sono accorsi i vigili del fuoco con l'autobotte. Mentre il fumo aumentava, il personale del 115 è riuscito ad entrare all'interno dell'abitazione, oramai invasa da una densa coltre, per poi avventurarsi alla ricerca dell'incendio. Secondo quanto emerso, a provocare le fiamme è stato il surriscaldamento di un computer lasciato acceso nel seminterrato che, andando in cortocircuito, ha sviluppato le fiamme. In un primo momento si pensava che vi fosse qualcuno all'interno della casa ma, le ricerche, hanno dato esito negativo. I vigili del fuoco hanno lavorato per oltre un'ora prima di riuscire a spegnere l'incendio che ha provocato seri danni da fumo.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento