Il digital food e il food design arrivano a Be-Wizard, l'evento di formazione digitale a Rimini

Per la prima volta si parlerà anche di digital food: un'intera sessione specialistica dedicata al tema approfondirà strumenti e strategie per comunicare al meglio e diffondere la cultura del cibo con il web

Il 15 e il 16 aprile al Palacongressi di Rimini torna l'appuntamento con Be-Wizard!, evento di formazione sul digital marketing. Per la prima volta durante questa ottava edizione, si parlerà anche di digital food: un’intera sessione specialistica dedicata al tema approfondirà, attraverso l’intervento di quattordici esperti in materia, strumenti e strategie per comunicare al meglio e diffondere la cultura del cibo mediante il web.  La sessione, novità di questa edizione 2016, è coordinata da Nicoletta Polliotto, docente di Web e Social Media Marketing alla Luiss Business School (Roma).

“Tra i cinque grandi trend di digital food marketing- dice Polliotto - che anticiperemo all’interno di questa sessione specialistica, ci sono da un lato la prenotazione on line dei ristoranti e dall’altro il servizio di consegna a domicilio tramite le piattaforme web” . Tra gli approfondimenti in programma, il tema del Food Design, ovvero del valore dell’estetica del cibo on line in quanto stimolo sensoriale in grado di interagire con le logiche di marketing, su cui si soffermerà invece Sonia Massari, docente alla Scuola Politecnica di Design di MIlano e vincitrice del premio "Women Innovation" per le donne impegnate nell'innovazione in tema di cibo e nutrizione.

“Social Food non significa solo condividere emozioni o parlare di cibo in rete - dice Massari - le forme di condivisione di competenze legate al mondo del cibo, facendo riferimento a food delivery, chef on demand, ristorazione domestica, cooking class, sono figlie della Sharing Economy e stanno modificando i modelli di ristorazione, sia locali che globali”. Sull’importanza del ruolo della rete nella ricerca dei ristoranti vicini alla propria posizione via search engine, food app e via piattaforme social interverrà invece Luca Bove co-autore con Nicoletta Polliotto del volume “Ingredienti di digital marketing per la ristorazione”. Anche Eataly Word sarà presente a Be-Wizard! con il contributo di Tiziana Primori, vice presidente di Eataly. Stefano Colmo (Slow Food Italia) illustrerà come la produzione e l’offerta di cibo trovino una formidabile opportunità di diffusione attraverso i new media.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bottiglia incendiaria contro un bar, l'autore fugge in bici

  • Cronaca

    Vista Red: un nuovo impianto sull'incrocio "maledetto" della Consolare

  • Cronaca

    Dall'auto in sosta si sprigionano le fiamme, si sospetta incendio doloso

  • Cronaca

    Anziana scivola sugli scogli del porto, momenti di paura a Bellaria

I più letti della settimana

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • "Dateci i soldi per la bamba", poi la furia aggressiva: tre nomadi in stato di fermo

  • Dopo gli accoltellamenti scatta la chiusura de "La Mulata" da parte del Questore

  • Si getta in mare per farla finita, salvato dai carabinieri che rischiano l'ipotermia

  • Quali sono le migliori pizzerie di Rimini? Lo svela la classifica di "Tripadvisor"

  • Sparito da 5 giorni, ritrovato cadavere nella sua abitazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento