Il Prefetto Vittorio Rizzi a Rimini per congratularsi del lavoro degli agenti

Il capo della Direzione Centrale Anticrimine della polizia di Stato ha voluto complimentarsi dopo l'arresto del branco di stupratori

Mattinata riminese per il Prefetto Vittorio Rizzi,  capo della Direzione Centrale Anticrimine della polizia di Stato, che ha voluto incontrare gli agenti riminesi e complimentarsi con loro per l'arresto del branco di stupratori. Arrivato in corso d'Augusto, Rizzi è stato accolto dal Questore di Rimini, Maurizio Improta, e dai funzionari della Questura. Dopo l'incontro, una passeggiata nel cuore della città per incontrare le istituzioni riminesi e visitare, in piazza Cavour, il gazebo della polizia di Stato. Il Prefetto, insieme al Questore e al Procuratore della Repubblica, Paolo Giovagnoli, si è poi spostato sulla spiaggia del Bagno 130 dove, il branco, ha aggredito i turisti polacchi e stuprato ripetutamente la 26enne.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento