Il Questore Improta saluta Rimini: "In 4 anni reati calati del 20%"

Il dirigente della polizia di Stato sarà ricordato anche come il Questore che ha chiuso più locali da ballo

Il Questore di Rimini, Maurizio Improta, alla vigilia del suo saluto alla città per andare a ricoprire il presitigioso incarico di dirigente del comparto ferroviario della polizia di Stato, ha incassato il ringraziamento del sindaco Andrea Gnassi. Nonostante un'attenzione da parte dei Governi sempre più contraddittoria e scostante nei confronti di territori dalle caratteristiche uniche come il nostro - ha scritto Gnassi - il dottor Improta ha saputo organizzare e concertare assieme alla Prefettura alle forze dell'ordine alle istituzioni locali una programmazione omogenea e capillare di azioni e interventi di prevenzione e contrasto che hanno garantito sostanziale sicurezza ai cittadini e agli ospiti in ogni parte della città. 

L'alto funzionario della polizia di Stato, nel salutare la città che lo ha visto per 4 anni impegnarsi per garantire la sua sicurezza, ha ricordato "Il Natale 2016 quando in previsione dei molti eventi organizzati per le festività feci mettere per la prima volta dei cubi di cemento in zona lungomare come sbarramento e barriere antisfondamento. L'estate prima c'era stato l'attentato di Nizza e dovevano pensare alla sicurezza in Riviera. Il dottor Improta lunedì lascerà la città romagnola per assumere l'incarico a Roma di direttore della polizia ferroviaria. Forte dei numeri con una riduzione dei reati del 20% soprattutto nei mesi estivi. con il doppio di Volanti in servizio per turno e 50 agenti in più per la Questura, Improta è stato il questore che dal 2015 ad oggi si è assunto la responsabilità di coordinare i servizi d'ordine e sicurezza per 4.029 eventi in provincia dal Meeting al Summer Pride passando per la Motogp e i gradi concerti in piazza. Sarà ricordato anche come il Questore che ha chiuso più locali da ballo ben 27 in base al Tulps tra questi ancheil Cocoricò di Riccione dopo la morte per droga di un 16enne. La sicurezza è un valore aggiunto all'offerta turistica va dicendo da 4 anni Maurizio Improta che in questi anni ha incontrato i gestori dei locali da ballo a più riprese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento