Il sindaco di Santarcangelo sale sul Trc: "Prolungare il Metromare fino alla città clementina"

Alice Parma: "Costituirebbe una vera e propria rivoluzione nelle abitudini di migliaia di persone, a partire dai residenti e dai pendolari"

E' pronta a salire sul Trc il sindaco di Santarcangelo, Alice Parma, che plaude al progetto riminese di allungare il Metromare fino ai padiglioni della fiera sperando, in un futuro prossimo, che la linea arrivi fino alla città clementina. "Non possiamo che guardare con straordinario interesse al progetto approvato dal Comune di Rimini per collegare il centro città alla Fiera con il secondo stralcio del Metromare - spiega la Parma. - La nuova tratta – presentata nei giorni scorsi, a pochi mesi dall’entrata in funzione del Trc Rimini-Riccione – vede un significativo avvicinamento a Santarcangelo, che pone basi concrete per un collegamento con la nostra città. Una possibilità, quest’ultima, già contenuta dal Piano strutturale comunale di Santarcangelo, che potrebbe diventare realtà nei prossimi anni arrivando a modificare radicalmente il trasporto pubblico e di conseguenza la mobilità privata dei santarcangiolesi".

"Un’infrastruttura moderna - commenta il primo cittadino della città clementina - in grado di collegare in pochi minuti Santarcangelo con la Fiera e il centro di Rimini costituirebbe una vera e propria rivoluzione nelle abitudini di migliaia di persone, a partire dai residenti e dai pendolari, che oggi si spostano soprattutto sulla via Emilia sia con mezzi privati che pubblici. Riducendo i tempi di percorrenza, nonché i livelli di inquinamento atmosferico e acustico, la metropolitana di superficie unirebbe la costa e l’entroterra della Valmarecchia disegnando un asse strategico e scenari completamente nuovi anche in chiave turistica. Siamo convinti che una delle principali sfide del futuro sia proprio questa: mettere a punto una proposta progettuale condivisa fra le due amministrazioni comunali, capace di intercettare gli stanziamenti necessari per realizzare una moderna e veloce infrastruttura per collegare Santarcangelo con Rimini. E’ dunque di primario interesse di Santarcangelo e della Valmarecchia candidare assieme al Comune di Rimini - entro tempi sostanzialmente brevi - un progetto per estendere il tracciato dalla Fiera a Santarcangelo. Un’ipotesi sulla quale sono già stata fatte le prime riflessioni: gli approfondimenti portati a termine congiuntamente con il comune capoluogo nell’ambito del Pums relativi agli spostamenti quotidiani e agli accessi a Rimini dalla via Emilia, hanno infatti messo in luce l’esigenza di potenziare la mobilità pubblica su questo asse come alternativa vera al mezzo privato. Nel frattempo, un altro tassello nella direzione della mobilità pulita e sicura si concretizzerà a partire dalla prossima settimana con l’avvio dei lavori per la costruzione della pista ciclabile Santarcangelo-Santa Giustina. Il tracciato di 1,4 chilometri, realizzato in due stralci funzionali, collegherà il centro città con l’area artigianale più importante di Santarcangelo oltre che con una delle frazioni più densamente popolate".

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

Torna su
RiminiToday è in caricamento