In arrivo oltre 160 nuovi posti auto: a Morciano riaprire il parcheggio interrato

La Giunta comunale del sindaco Giorgio Ciotti è pronta a riaprire e a rendere operativa la struttura di piazza Ghigi

Oltre 160 nuovi posti auto a disposizione di morcianesi, visitatori e clienti delle attività commerciali. La Giunta comunale del sindaco Giorgio Ciotti è pronta a riaprire e a rendere operativo il parcheggio interrato di piazza Ghigi, la cui gestione, custodia e pulizia sarà affidata ad un soggetto esterno, preferibilmente pubblico, tramite un apposito bando che verrà pubblicato nelle prossime settimane. I privati interessati saranno chiamati a presentare al Comune il piano economico/finanziario oltre a un piano tariffario, il quale dovrà prevedere agevolazioni per i residenti di Morciano e per coloro che svolgono attività lavorativa sul territorio comunale. Il bando avrà anche una valenza di tipo sociale a favore degli utenti più svantaggiati: il concessionario dovrà infatti impegnarsi ad impiegare persone con disabilità al fianco del personale normodotato. L’amministrazione comunale intende così valorizzare un’infrastruttura  strategica per il futuro di Morciano. In passato il parcheggio interrato di piazza Ghigi (in tutto 167 posti auto) era stato oggetto di episodi di vandalismo: con il bando di prossima pubblicazione, Giunta si propone di mettere in sicurezza l’intera area, trasformando un ‘buco nero’ in una nuova risorsa per Morciano e i suoi abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Folle inseguimento sulle strade per bloccare il furgone rubato

Torna su
RiminiToday è in caricamento