In fiera danzano 300 tra le coppie di ballerini più brave al mondo

Il tifo nostrano ha gli occhi puntati sulla coppia formata da Francesco Galuppo e Debora Pacini

Nel quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group (IEG) si parlano tutte le lingue del mondo. Sono arrivati i campioni che sabato e domenica partecipano alla tappa internazionale del "WDSF GrandSlam Standard & Latin 2019". Si tratta dei ballerini più bravi al mondo nelle danze latine e standard e quindi gli occhi soo puntati sulle 300 coppie di atleti provenienti da tutto il mondo per ballare nei padiglioni allestiti all’interno della fiera di Rimini, dove sono in corso anche le finali dei Campionati italiani di danza sportiva FIDS (aderente al CONI).

Nella Black Arena sabato scendono in pista 168 coppie di atleti per la disciplina Standard, mentre domenica 14 luglio saranno 151 per la disciplina Danze Latino Americane. Per entrambi i giorni si prevede il tutto esaurito. Si tratta di gare di altissimo profilo tecnico e coreografico con campioni di fama internazionale provenienti da 26 Nazioni. Cinque le specialità per ogni disciplina. Il tifo nostrano ha gli occhi puntati sulla coppia formata da Francesco Galuppo e Debora Pacini. Gli azzurri rappresentano l’eccellenza della Federazione nella disciplina standard e proveranno a invertire il risultato del GrandSlam dello scorso anno. In una sfida serratissima con la coppia russa formata da Dmitry Zharkov e Olga Kulikova arrivarono secondi. Domenica proveranno a scippare la leadership ai ballerini russi.

Domenica è poi anche il giorno delle gare paralimpiche che, per la FIDS e per il CONI, sono la punta di diamante del movimento della Danza sportiva. Le competizioni si svolgeranno tutto il giorno nell’Arena Verde. A Sportdance nelle competizioni paralimpiche gareggeranno atleti con disabilità della vista, disabilità intellettiva relazionale, in carrozzina (anche elettronica) e con disabilità fisica e motoria, che si sfideranno nelle numerose discipline previste: danze standard, latine, ballo da sala, combinata nazionale, merengue, bachata, salsa cubana, show dance e combinata caraibiche. Ricca l'offerta delle performance che prevedono differenti modalità di esibizione per le unità competitive. In gara anche quest’anno Emilio Bargiacchi, tessera n. 1 della Federazione Italiana Wheelchair Danza Sportiva, nonché Campione in carica.

Le competizioni di danza paralimpica sono inserite nel più ampio cartellone dei Campionati Italiani di Danza Sportiva. Fino a domenica 14 luglio, infatti a Sportdance la FIDS mette in campo tutte le sue discipline: Danze Standard e Latin, Combinata 10 Danze, Liscio, Ballo da Sala e Combinata Nazionale, Choreographic team, Danze Jazz e Freestyle, Danze Argentine, Danze Folk, Liscio Tradizionale, Danze Caraibiche, Street Dance, Tap Dance, Danze Orientali, Danza Classica, Moderna e Contemporanea. In particolare il programma di domenica 14 luglio prevede nella Arena Rossa Danze Folk, Fruste romagnole e Danze Filuzziane, nella Bianca Synchro Latin Synchro Freestyle e Choreografic Dance. Da non perdere per gli appassionati sono inoltre il Rock tecnico, acrobatico e nelle formazioni femminili nel Teatro Underground. Infine spazio alle danze orientali, tap dance e flamenco Teatro Broadway. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento