In tanti alla cena solidale del convento di S. Antonio di Cattolica

Alla serata sono intervenuti alcuni ristoratori di Norcia, colpiti dal sisma recente in tutto il centro Italia, per favorire la degustazione dei loro prodotti

Oltre 150 persone mercoledì sera 28 dicembre si sono ritrovate nei locali del convento di S.Antonio di Cattolica, situato accanto alla chiesa, in via Del Prete 81, per la cena solidale, in collaborazione con la Fondazione "Aiutiamoli a Vivere" Ong. Alla serata sono intervenuti alcuni ristoratori di Norcia, colpiti dal sisma recente in tutto il centro Italia, per favorire la degustazione dei loro prodotti, mentre la fondazione "Aiutiamoli a Vivere", che dai prossimi mesi opererà presso i locali del convento francescano di via Del Prete, ha presentato i suoi interventi di accoglienza
terapeutica temporanea per i bimbi bielorussi (dal 1° aprile 2017,infatti, il progetto prevede l’arrivo a Cattolica di trenta bambini bielorussi, che si alterneranno per un periodo di circa trenta giorni), con difficoltà economiche e familiari, provenienti dal territorio bielorusso, colpito a metà anni ’80 dalla catastrofe nucleare di Chernobyl.

La Fondazione, nata su iniziativa di P. Vincenzo Bella, già padre guardiano del convento di Cattolica negli anni ‘80, ancora vivo nella memoria di tanti cattolichini, e del dott. Fabrizio Pacifici di Terni, ha presentato interessanti progetti. Il ricavato della serata è stato devoluto, in parti uguali, proprio per contribuire agli investimenti necessari al nuovo progetto di accoglienza della Fondazione "Aiutiamoli a vivere" a Cattolica, e per la solidarietà alle vittime del terremoto. Una vera serata di fratellanza e gioia con progetti importanti per il prossimo futuro, nei quali la comunità cattolichina è già coinvolta e chiamata a collaborare. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto vola nel dirupo e si schianta contro un alveare

  • Cronaca

    Parcheggio selvaggio, la Municipale: "Non possiamo intervenire, seguiamo gli eventi"

  • Cronaca

    Doveva stare in casa ai domiciliari, invece era a zonzo con l'eroina: arrestato

  • Cronaca

    Batterie di transessuali rapinatori, strappata la catenina d'oro a un passante

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria si abbatte sulla spiaggia, volano lettini, attrezzature e gonfiabili

  • Aperti gli scarichi fognari in mare, stop ai tuffi per i liquami

  • Esplode la fognatura, i liquami si riversano nel sottopasso

  • L'intera riviera va in tilt, insieme alle fogne, per 50 millimetri di pioggia

  • Fiamme nella notte, incendio alla "Torre della Streghe" di San Giovanni in Marignano

  • Ultimo tuffo fatale, alla fine della vacanza turista perde la vita in mare

Torna su
RiminiToday è in caricamento