Incendio devasta capannone nel parco acquatico abbandonato

Le fiamme si sono sprigionate nel pomeriggio di domenica con un denso fumo che ha oscurato il cielo

Foto archivio

Il primo allarme è scattato poco dopo le 17 di domenica quando, nel cielo di Bellaria, si è levata una densa nuvola di fumo sprigionata da un incendio scoppiato all'interno del parco acquatico abbandonato Acquabell. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con le autobotti e i carabinieri con il personale del 115 che ha lavorato fino a dopo le 18.45 prima di avere ragione delle fiamme che, secondo quanto accertato, si erano sprigionate da un capannone all'interno dell'area abbandonata. Al momento l'origine dell'incendio è ancora sconosciuta ma, dal momento che non c'è elettricità, si tende a ipotizzare un'origine dolosa o un mozzicone di sigaretta finito nei piumini infiammabili dei pioppi. Secondo una prima stima, l'ammontare dei danni provocati dall'incendio è di circa 5mila euro.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

Torna su
RiminiToday è in caricamento