Ancora un morto sulle strade di Rimini, Matteo Pangrazi non ce l'ha fatta

Il 26enne era rimasto coinvolto in un incidente venerdì pomeriggio in via Varisco. Era in sella a uno scooterone Gilera quando è stato centrato da una Fiat Punto

Una lunga scia di sangue sulle strade riminesi: Matteo Pangrazi, lo scooterista 26enne rimasto coinvolto in un incidente stradale venerdì pomeriggio in via Varisco non ce l'ha fatta. Il cuore del ragazzo ha smesso di battere nel tardo pomeriggio di sabato nel reparto di Rianimazione del "Bufalini" di Cesena dove era stato ricoverato in seguito alla drammatica carambola. Il giovane che abitava nel quartiere San Lorenzo a Riccione. Secondo quanto ricostruito, venerdì verso le 14.14 Pangrazi stava procedendo lungo via Varisco in sella a uno scooterone Gilera in direzione monte quando, arrivato all'incrocio con via Palmiri, si è ritrovato davanti una Fiat Punto che, dalla stradina laterale, stava procedendo in direzione di Ravenna. Lo scooterone è andato a impattare violentemente contro la fiancata destra dell'utilitaria e, il 26enne, è carambolato sull'asfalto dove è rimasto privo di coscienza. Con questo ultimo drammatico sinistro, salgono a quattro gli incidenti mortali a Rimini nell'ultima settimana, nel corso del 2013 furono in tutto 17.

UNA SETTIMANA DI SANGUE SULLE STRADE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento