Falciato sulle strisce pedonali, pedone muore dopo cinque giorni di agonia

Non ce l'ha fatta l'anziano investito a Santarcangelo mentre attraversava via De Bosis

E' deceduto al "Bufalini" di Cesena, nella giornata di martedì, il pensionato 80enne di Santarcangelo investito da un furgone mentre attraversava via De Bosis lo scorso 28 dicembre. L'anziano, trasportato d'urgenza con l'elimedica nel nosocomio cesenate, era in condizioni molto critiche e, dopo cinque giorni di agonia, il suo cuore ha cessato di battere. Il sinistro ai era verificato verso le 11.15 quando, secondo le prime ricostruzioni, l'80enne stava attraversando sulle strisce pedonali ed era stato travolto da un furgoncino guidato da una donna. L'uomo, caricato sul cofano e scaraventato a terra, aveva sbattuto violentemente la nuca sull'asfalto riportando gravi ferite tanto che era intervenuta l'elimedica che lo aveva poi trasportato a Cesena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento