HighSide alla Brutapela, grave incidente per un centauro all'autodromo di Misano

L'uomo era impegnato nelle prove libere quando ha perso il controllo del suo bolide rovinando sull'asfalto

Foto archivio

E' stato trasportato in elicottero al "Bufalini" di Cesena, in seguito a un grave incidente sportivo, un centauro rovinato sull'asfalto del Misano Circuit. La carambola si è verificata verso le 14 all'interno del tracciato quando, per cause ancora in corso di accertamento, un 47enne di Chieti stava effettuando delle prove libere in pista. Alla curva della "Brutapela", celebre per essere il ritrovo dei fan di Valentino Rossi in occasione della MotoGp, l'uomo è stato protagonista di un brutto HighSide. Disarcionato dalla sua moto, il pilota è carambolato sull'asfalto ed è stato soccorso dal personale di pista e trasportato nel centro medico del Misano Circuit. Viste le sue condizioni, è stata allertata l'eliambulanza da Bologna con i sanitati che, dopo averlo stabilizzato, per precauzione hanno disposto il trasferimento al Trauma Center del nosocomio cesenate.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La magia del Circo per festeggiare l'arrivo dello chef numero 1 al mondo Massimo Bottura

  • Cronaca

    Lotta ai "pallinari", agli sbandati e al degrado: maxi controlli della Polizia, un arresto e 10 denunce

  • Cronaca

    Guardia di Finanza: maxi sequestri e recuperate evasione di imposte per 51 milioni

  • Sport

    Enea Bastianini festeggia il primo posto al Gran Premio di Catalunya

I più letti della settimana

  • Si preannuncia uno spettacolo da brividi: ecco l'eclissi di luna più lunga del secolo

  • Prima chiama la moglie, dopo poche ore viene trovato morto in un dirupo

  • Tromba d'aria si abbatte sulla spiaggia, volano lettini, attrezzature e gonfiabili

  • Esplode la fognatura, i liquami si riversano nel sottopasso

  • L'intera riviera va in tilt, insieme alle fogne, per 50 millimetri di pioggia

  • Aperti gli scarichi fognari in mare, stop ai tuffi per i liquami

Torna su
RiminiToday è in caricamento