Investita e trascinata sull'asfalto per quaranta metri: muore una donna

Non ce l'ha fatta, purtroppo, la donna di 71 anni rimasta coinvolta in un gravissimo incidente stradale che si è verificato all'interno del comune di San Mauro Pascoli, in via Emilia Vecchia, all'altezza del civico 2045

Non ce l'ha fatta, purtroppo, la donna di 71 anni rimasta coinvolta in un gravissimo incidente stradale che si è verificato all’interno del comune di San Mauro Pascoli, in via Emilia Vecchia, all’altezza del civico 2045, in una zona vicinissima al confine con la frazione riminese di San Vito.

Erano da poco passate le 15.30 quando la donna, classe 1944, a bordo di una bicicletta, è stata travolta e trascinata per oltre 40 metri da una Fiat Punto, condotta da un uomo. Non è ancora chiaro, ma su questo faranno luce le indagini delle forze dell’ordine, se i due mezzi stessero procedendo nella stessa direzione di marcia o se la bicicletta sia uscita improvvisamente da una strada laterale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quel che è certo, purtroppo, è che i sanitari del 118 (giunti sul luogo dell’incidente con un’ambulanza e l’auto col medico a bordo) non sono riusciti a strappare alla morte la signora. Sul posto per i rilievi di rito e per la gestione del traffico veicolare i Carabinieri e la Polizia Municipale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento