Morta dopo essere stata investita da un pirata, tre automobilisti indagati

La vittima sarebbe stata travolta da una macchina e forse un’altra o la stessa potrebbe essere passata sopra il corpo

Sono tre gli automobilisti indagati, con l'accusa di omicidio stradale, per la morte di Annunziata Coco la 72enne travolta nel sottopasso di viale Da Verazzano a Riccione lo scorso 10 aprile. Un incidente le cui cause sono ancora tutte da ricostruire in quanto, dopo l'impatto, le auto coinvolte si sono allontanate dal luogo del sinistro. La donna stava rincasando dopo aver fatto la spesa. Fin da subito le condizioni della malcapitata erano apparse gravi, rendendo necessario l'intervento anche dell'elimedica in supporto alle due ambulante giunte sul posto. La ferita, dopo esser stata stabilizzata, era stata trasportata col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Ma purtroppo non c'era stato nulla da fare per salvarle la vita. Gli agenti della Municipale di Riccione, attraverso la visione delle telecamere a circuito chiuso, sono riusciti a individuare gli automobilisti coinvolti e, dalla ricostruzione del perito, è emerso come la 72enne sia stata travolta da una macchina e forse un’altra o la stessa era passata sopra il corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

  • Nell'area ex Velvet aprono un birrificio e un pub, assunte venti persone: "Un'impresa folle"

Torna su
RiminiToday è in caricamento