Muore dopo tre giorni di agonia, non ce l'ha fatta la signora investita dal pick-up

Restano estremamente critiche anche le condizioni del marito falciato insieme alla moglie lungo via Valle a Verucchio

E' deceduta dopo tre giorni di agonia, senza mai riprendere conoscenza, Sandra Semprini la 50enne investita venerdì pomeriggio da un suv a Verucchio. La donna stava camminando col marito lungo il ciglio di via Valle quando, entrambi, sono stati falciati dalla vettura che li ha scaraventati sull'asfalto. Soccorsi dal personale del 118, intervenuto con ambulanze ed elimedica, i coniugi erano stati trasportato d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove erano arrivati in condizioni disperate. Il cuore della signora Semprini ha cessato di battere nel pomeriggio di lunedì e le condizioni del marito, attualmente ricoverato nel reparto di Rianimazione del nosocomio cesenate, rimangono estremamente critiche.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

Torna su
RiminiToday è in caricamento