Incidente fatale nel centro storico, straniero investito perde la vita

Centrato da un connazionale in sella a un Ciao, è caduto violentemente a terra andando a sbattere la testa

Un incidente che ha quasi dell'incredibile quello avvenuto, nella notte tra giovedì e venerdì, davanti alla Questura di Rimini e che ha causato la morte di uno straniero. Il sinistro si è verificato verso l'1.30 in via Gozio de  Battagli, un vicoletto nel cuore del centro storico, e ha coinvolto due stranieri. Dai primi accertamenti, effettuati dal personale della polizia Stradale, uno si trovava a piedi quando è stato urtato dal secondo che viaggiava in sella a un Ciao Piaggio. Nell'urto è caduto a terra andando a sbattere violentemente il capo su un rialzo di sanpietrini. Il vicolo, infatti, è interessato in questi giorni dal cantiere per il rinnovo delle strade del centro storico. Una caduta che si è rivelata fatale e, sul posto, sono accorsi i mezzi del 118 ma, i sanitari, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Al momento pare che, entrambi gli stranieri, siano cittadini dell'est Europa e non è chiaro se fossere sotto l'effetto di alcolici. La vittima era priva di documenti e sono in corso le indagini per accertare la sua identità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A provocare l'investimento è stato un ragazzo 23enne, studente e residente a Rimini, che con il Ciao Piaggio procedeva lungo via Gozio de Battagli in senso vietato verso mare. La vittima invece, secondo quanto accertato dal personale della Stradale, camminava in senso opposto. Il giovane è stato quindi denunciato a piede libero per omicidio stradale e sono in corso gli accertamenti tossicologici per accertare se fosse alla guida sotto l'effetto di alcol o stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento