Sangue sulle strade, 19enne perde la vita in un drammatico frontale

Lo schianto tra il fuoristrada e il tir è avvenuto sulla Statale 16 Adriatica nella notte tra domenica e lunedì

Due incidenti mortali a nemmeno 24 ore di distanza l'uno dall'altro. Il secondo dramma sulle strade di Rimini si è consumato nella notte tra domenica e lunedì, sul tratto bellariese della Statale 16, nel quale ha perso la vita un 19enne di San Marino, Fabio Bollini. La tragedia si è consumata verso l'1.30 tra la rotonda della via Tolemaide e il ristorante Castellabate. La vittima, al volante di un fuoristrada Suzuki Vitara, stava procedendo in direzione di Rimini quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha invaso la corsia opposta sulla quale stava sopraggiungendo un tir. Il camionista non ha potuto fare nulla per evitare la vettura e, l'impatto, è stato tremendo. Il fuoristrada è andato completamente distrutto per poi uscire dalla carreggiata. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, oltre al personale dei vigili del fuoco che ha estratto il 19enne dalle lamiere dell'abitacolo. Nonostante tutti gli sforzi, il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso del giovane. La Statale 16 è stata chiusa e, per i rilievi di rito, sono ntervenuti i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

Torna su
RiminiToday è in caricamento