Ancora sangue sulle strade, imprenditore riminese muore dopo un mese di agonia

Non ce l'ha fatta il ristoratore 73enne, Primo Orlandi, rimasto coinvolto in un pauroso incidente stradale lo scorso 20 maggio a Rimini in via Ramusio

Si è spento domenica mattina, dopo quasi un mese di agonia, l'imprenditore 73enne, Primo Orlandi, rimasto coinvolto in un drammatico incidente stradale lo scorso 20 maggio a Rimini in via Ramusio. Il cuore dell'uomo ha cessato di battere nel reparto di rianimazione dell'Infermi di Rimini dove era stato trasportato in condizioni disperate in seguito alla paurosa carambola a Marina Centro. Secondo quanto ricostruito dalla polizia Municipale, che quella notte rilevò il sinistro, poco prima delle 22, all'incrocio tra via Ramusio e via Caio Duilio alle spalle del teatro "Novelli", l'anziano stava viaggiando in sella a uno scooter Yamaha X-Max lungo via Ramusio in direzione di Riccione, pare ignorando quindi il senso unico, mentre in via Duilio, in direzione mare, stava arrivando un Chrysler Voyager. L'impatto è stato inevitabile e lo scooter era andato ad impattare contro la fiancata sinistra della vettura con il centauro che è carambolato sull'asfalto rimanendo privo di coscienza. Sul posto erano arrivati i mezzi di soccorso del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che hanno prestato i primi soccorsi al 73enne le cui condizioni erano apparse subito disperate. L'imprenditore, originario di Longiano ma da anni residente a Rimini, aveva con i familiari una pizzeria a Marina Centro.​

CINQUE DECESSI SULLE STRADE RIMINESI IN UNA SETTIMANA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento