Spettacolare carambola col suv, il guidatore probabilmente ubriaco

Il fuoristrada ha cappottato più volte prima di rimanere in mezzo alla strada con le ruote all'aria

Una spettacolare carambola, nel tardo pomeriggio di lunedì, a Bellaria con un suv che dopo aver cappottato è rimasto con le ruote all'aria. L'incidente si è verificato intorno alle 18.45 in via San Mauro e, dai primi riscontri, ha visto come protagonista un fuoristrada della Mercedes guidato da un albanese 45enne che, con tutta probabilità, guidava sotto l'effetto dell'alcol. L'uomo, secondo alcuni testimoni, ha affrontato la strada a folle velocità quando, improvvisamente, ha perso il controllo del mezzo andando prima ad abbattere la recinzione di un capannone e, poi, terminare la sua corsa al centro della carreggiata. In un primo momento è scattato l'allarme di massimo livello che ha fatto accorrere sul posto i mezzi del 118 e i vigili del fuoco. Nonostante la paurosa carambola, il guidatore è uscito dall'abitacolo con le sue gambe ed è stato portato al pronto soccorso per gli accertamenti di rito anche perchè, da un primo riscontro, sarebbe parso alticcio. Anche il personale della Municipale di Bellaria, intervenuto sul posto per i rilievi di rito, ha richiesto i test per capire se l'uomo fosse sotto l'effetto di alcolici o stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Calendario scolastico 2019/2020, dal primo all'ultimo giorno di scuola. Le vacanze di Natale inizieranno il 24 dicembre

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Non rispettano l'alt dei Carabinieri: folle inseguimento per le vie della città

  • Molestie a un bimbo di dieci anni, denunciato il vicino di ombrellone

  • Le punta un coltello alla gola per rapinarla: lei non si perde d'animo e lo fa arrestare

Torna su
RiminiToday è in caricamento