L'associazione 58Boys termina la sua missione: "Fieri di quello che abbiamo fatto"

Con l’assemblea dei soci del 17 dicembre si è deliberato lo scioglimento e si è deciso la chiusura dell’associazione

L’associazione “58Boys” , nata il 4 gennaio 2012 a Coriano a due mesi dall’incidente di Sepang del pilota Marco Simoncelli, ha portato ampiamente a termine tutte le finalità presenti nello statuto, organizzando per sette anni consecutivi uno dei più grandi motoraduni non brandizzati d’Italia il “Motomemorial SicDay “. Nel dicembre nel 2012 è stato inaugurato il “Podio del SIC” nei giardini davanti alla chiesa: "L'ho abbiamo ideato e realizzato noi 58Boys, a tempo di record perchè il ricordo di Marco doveva vivere per sempre - dicono -. Abbiamo contribuito in maniera tangibile alla realizzazione del museo del Sic con lavori e denari".

Quindi l'annuncio: "Il 20 gennaio, compleanno del Sic, con l’inaugurazione di casa Santa Marta a Sant’Andrea in Besanigo di Coriano riteniamo concluso il proficuo lavoro di tanti volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo libero per contribuire alla realizzazione dei progetti della Fondazione Marco Simoncelli. Con l’assemblea dei soci del 17 dicembre scorso si è deliberato lo scioglimento e si è deciso la chiusura dell’associazione al termine del 2018, fieri per quello che abbiamo fatto".

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Non rispettano l'alt dei Carabinieri: folle inseguimento per le vie della città

  • Le punta un coltello alla gola per rapinarla: lei non si perde d'animo e lo fa arrestare

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

Torna su
RiminiToday è in caricamento