La biblioteca di Riccione si fa green e chiede agli utenti come migliorarsi

Distribuito un questionario per testare i livello di soddisfazione dei servizi erogati e per individuare l’identikit del frequentatore medio

E’ in corso di distribuzione tra gli utenti della biblioteca comunale di Riccione un questionario per testare i livello di soddisfazione dei servizi erogati e per individuare l’identikit del frequentatore medio. Fascia d’età, titolo di studio fino ai principali motivi per i quali si frequenta la struttura. Tra i suggerimenti inseriti nel questionario, che verrà distribuito fino alla fine dell’anno, per poi tirare le somme e riepilogare i dati così ottenuti, è stata inserita la richiesta di giudizio sugli attuali orari di apertura della biblioteca.  In questo modo da una parte si avrà la possibilità di ottenere un quadro generale delle principale esigenze e richieste presentate da cittadini, studenti, lavoratori o pensionati, dall’altra di focalizzare e dare concretezza  all’eventuale modifica degli orari con l’allungamento al sabato pomeriggio, nell’ambito di una generale riorganizzazione degli orari di apertura, come previsto da un ordine del giorno approvato all’unanimità in Consiglio Comunale con il coinvolgimento dei sindacati. 

Le domande previste nel questionario spaziano dalla consultazione del catalogo on line alla tipologia maggiormente utilizzata di libri fino al servizio prestito e alla accoglienza dell’ambiente.  Mentre la scorsa settimana è terminata la seconda tranche di lavori di manutenzione al tetto consistiti nella sostituzione delle vetrate e degli infissi con la rimozione dei lucernai a piramide e il posizionamento di un manto di isolamento per eliminare la dispersione di calore e favorire il risparmio energetico.

Potrebbe interessarti