La feroce lite con la moglie prosegue in caserma, arrestato per maltrattamenti

Sono in corso le indagini dei carabinieri di Riccione per accertare ulteriori episodi commessi dall'uomo

Nella mattinata di lunedì i carabinieri della Stazione di Monteecudo-Montecolombo sono intervenuti in un'abitazione dove era stata segnalata un'animata lite tra una coppia di coniugi. Al loro arrivo, tuttavia, i militari dell'Arma non hanno notato nulla di allarmante ma, la donna, ha raccontato di un profondo disagio famigliare e, allo stesso tempo, di vivere nella paura del marito autore a suo dire di una serie di maltrattamenti. Per verificare la storia della presunta maltrattata, lei e il marito sono stati portati in caserma ma una volta dentro hanno ricominciato a litigare furiosamente e, anche davanti alle divise, l'uomo ha minacciato di morte la moglie cercando di aggredirla fisicamente. L'intervento dei carabinieri ha scongiurato il peggio e, vista la situazione, l'aggressore, un 41enne, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Sono in corso ulteriori indagini da parte dei militari dell'Arma per verificare il racconto della vittima e ricostruire eventuali violenze subìte in passato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento