La partita di calcio tra detenuti finisce in rissa, in due finiscono denunciati

Per una delle vittime si è reso necessario il trasferimento all'Infermi di Rimini a causa della frattura del setto nasale

La partita di calcio tra detenuti ospiti del carcere riminese dei "Casetti" non è arrivata al triplice fischio dell'arbitro dopo che, durante il gioco, i calciatori delle opposte squadre sono arrivati alle mani. Tutto è avvenuto lo scorso 3 marzo quando, a contendersi la vittoria, erano due team: uno composto da tunisini e l'altro da albanesi. Secondo quanto emerso, dopo un'azione più "pesante" delle altre, si è innescata un'accesa litigata sul terreno di gioco. Dalle parole si è poi passati ai fatti con due calciatori nordafricani, di 31 e 27 anni, che hanno aggredito un 26enne albanese colpendolo più volte al viso. In suo soccorso è intervenuto un connazionale 33enne ma, anche lui, ha ricevuto la sua dose di calci e pugni prima che gli agenti della polizia Penitenizaria potessero intervenire e dividere i contendenti. Partita sospesa, gli albanesi sono stati trasferiti in infermeria per le cure del caso e, per il 26enne, si è poi reso necessario il trasferimento all'ospedale di Rimini a causa della frattura del setto nasale. I due tunisini, invece, sono stati denunciati per lesioni personali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Calcioscommesse, i vincitori della sospetta combine: "Siamo estranei alla vicenda"

  • Cronaca

    Imprenditori arrestati per riciclaggio di denaro, maxi sequestro da 18 milioni

  • Cronaca

    Canoni demaniali per le darsene turistiche, il Tribunale di Rimini ha accolto la sospensiva

  • Cronaca

    Scippo finito male, l'anziana vittima finisce al pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Investimento mortale, bloccata la circolazione dei treni sulla linea adriatica

  • Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Aeroporto Fellini, i nuovi voli per l'Egitto, le isole greche e spagnole

  • Non si accorge di essere incinta, partorisce al settimo mese in pronto soccorso

  • A 36 anni torna a vedere grazie a un intervento innovativo dei medici di Riccione

Torna su
RiminiToday è in caricamento