Nel weekend a Riccione la "Family Entertainment Expo"

Dal 17 al 19 marzo al Palacongressi di Riccione c'è Family Entertainment Expo: domenica tutti invitati a provare gratis le ultime novità del puro intrattenimento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

È al via la prima edizione del Family Entarteinment Expo, la fiera del puro intrattenimento, che per il suo debutto sceglie la terra del divertimento e approda nella Riviera Romagnola da venerdì 17 a domenica 19 marzo. È il Palacongressi di Riccione la sede della prima fiera dedicata al sano divertimento per tutta la famiglia, una tre giorni all'insegna delle ultime novità nel campo di attrazioni e apparecchi da gioco, tra incontri business per operatori di settore, dibattiti di approfondimento e una giornata con libero accesso per tutti. Domenica 19, adulti e bambini, dalle 11 alle 18, sono invitati a toccare con mano quanto può essere bello divertirsi in famiglia, provando direttamente le ultime novità dell'intrattenimento. Kiddie Rides, simulatori, videogiochi, flipper, calciobalilla, ticket redemption e molto altro: le aziende leader del comparto italiano ma non solo (saranno presenti, tra gli altri, marchi quali Elmac, Farogames,Tecnoplay, Memopark, Cogan, Harding) schierano il meglio dei prodotti "amusement-only", i cosiddetti "comma 7" secondo la legge italiana, ovvero tutti i giochi che non contemplano vincite in denaro. FEE si presenta come la fiera che punta al gioco sano, lontano da pericoli di dipendenze e ludopatie, la fiera che pensa a intrattenere e far divertire le famiglie. Un appuntamento di cui si sentiva la mancanza nel panorama fieristico italiano e al quale ha aderito con entusiasmo la quasi totalità della filiera. L'evento sarà anche occasione per fare una riflessione seria sul settore del puro intrattenimento, venerdì 17 dalle 16.30 è in programma il convegno "L'intrattenimento in Italia: i giochi senza vincita in denaro tra impresa società e regolazione". Istituzioni, giuristi e stakeholder presentano all'opinione pubblica punti di forza e debolezze del settore, tra verità e pregiudizi (l'ingresso è libero).

Torna su
RiminiToday è in caricamento