Lavori alla rete idrica: possibili disagi a Spadarolo

Durante l’intervento, finalizzato al rinnovo e al miglioramento in modo significativo dell’impiantistica del sistema delle reti locali, potranno verificarsi alcune irregolarità nella fornitura dell’acqua

Lunedì 17 giugno, a partire dalle 19 e fino alle 4 di martedì 18 giugno, Hera eseguirà alcuni lavori sulla rete idrica nelle località di Spadarolo, Pradese, Ghetto Pettini, Ghetto Piccinelli, Mavoncello, Peep Spadarolo. In particolare verrà rinnovato un ulteriore tratto della rete idrica di adduzione in uscita dell’impianto di sollevamento “Polveriera” e i lavori, che avranno una durata prevista di 9 ore, potrebbero comportare cali di pressione o la temporanea mancanza di erogazione di acqua nelle località. Durante l’intervento, finalizzato al rinnovo e al miglioramento in modo significativo dell’impiantistica del sistema delle reti locali, potranno verificarsi alcune irregolarità nella fornitura dell’acqua (abbassamento della pressione, alterazione del colore o interruzione fornitura), di cui resta comunque confermata la potabilità dal punto di vista chimico e batteriologico

I cittadini e le attività interessati dall’intervento chehanno comunicato il proprio numero al momento della sottoscrizione del contratto acqua usufruiranno del servizio di preavviso gratuito con sms sul cellulare. Si ricorda che questo servizio è fornito ai clienti che ne facciano richiesta. Chi volesse comunicare il proprio numero per attivare il servizio sms o cambiare i propri riferimenti, può farlo accedendo dal sito di Hera. In caso di imprevisti o maltempo i lavori verranno rinviati al giorno successivo lavorativo.

L’azienda si scusa con la propria clientela per i disagi eventualmente arrecati e assicura di contenere al minimo i tempi dei lavori, ricordando che in caso di urgenza (segnalazione guasti, rotture, emergenze varie) è gratuito e attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette il numero di pronto intervento 800713900per i servizi acqua, fognature e depurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento