Le Maioliche di Rimini vicino ai “ragazzi di strada” rumeni

Domenica alle 17 il Centro Commerciale Le Maioliche di Rimini sarà palcoscenico privilegiato per lo spettacolo di clownerie ed arte di strada "Un naso rosso contro l’indifferenza"

Domenica alle 17 il Centro Commerciale Le Maioliche di Rimini sarà palcoscenico privilegiato per lo spettacolo di clownerie ed arte di strada "Un naso rosso contro l’indifferenza", organizzato da Parada Italia Onlus. Uno spettacolo che coniuga le antiche tradizioni dell’arte circense con momenti di grande coinvolgimento e divertimento, in grado di regalare emozioni sia ai bambini che agli adulti.

Parada Italia Onlus è un’associazione di volontariato, che lavora a fianco dei bambini e giovani di strada, partendo da Bucarest e arrivando in Italia: Miloud Oukili, un clown franco-algerino, ha portato nei sottosuoli di Bucarest la sua arte, svelando una realtà, denunciandola al mondo intero; poi, tanti sostenitori contagiati dalla forza vitale dei ragazzi di Bucarest si sono uniti per creare “Parada Italia”.

Parada Italia crede che la strada non sia una malattia, ma una condizione da cui uscire, se lo si vuole davvero. Crede nell’unione tra le persone, per questo opera attraverso una rete capillare di volontari su tutto il territorio nazionale e collabora con Istituzioni pubbliche, organizzazioni e associazioni locali.

In 15 anni di attività fondazione Parada (la cui storia è stata anche raccontata nel film di Mario Pontecorvo, dal titolo appunto PARADA, e vincitore di numerosi premi internazionali) , con il supporto economico e progettuale di Parada Italia, ha seguito 4000 giovani, alcuni dei quali hanno trovato nelle attività proposte una concreta possibilità di riscatto sociale. In Italia ogni anno circa 20 città, 100 scuole, 150 famiglie e 80.000 persone vengono coinvolte nel progetto.

Partendo da Bucarest, Parada Italia ha attivato una serie di iniziative sul territorio nazionale, volte a far conoscere e sensibilizzare la società al fine di offrire una visione realmente diversa del mondo in un’ottica di apertura alla “diversità” come una risorsa da cui ripartire. Durante le tournée, alcuni gruppi di giovani ex ragazzi di strada vengono accolti nel territorio italiano da enti locali, scuole, associazioni.

I ragazzi di Bucarest in questi 12 anni, durante i loro spettacoli, hanno saputo sorprendere, commuovere, affascinare, hanno fatto ridere centinaia di migliaia di persone in tutta Italia, hanno solcato i più stimati palcoscenici d’Europa, e la loro storia ha fatto il giro del mondo. La compagnia è composta da ragazzi che frequentano il centro diurno, seguiti da educatori artistici che li preparano per esibirsi.

Per molti rappresenta il capitolo cruciale di un percorso formativo intrapreso a Bucarest. La tournée è un modello unico e innovativo: i ragazzi ospitati in famiglie, possono conoscere quel calore familiare che è stato loro negato, vivere relazioni positive e sperimentare realtà e modelli culturali diversi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento