Maltempo, fiumi sorvegliati speciali fino alla mezzanotte di mercoledì

Inizia la conta dei danni in tutta la provincia di Rimini, la situazione più critica è il crollo della briglia sul Marecchia

E’ con codice Rosso per criticità idraulica l’allerta dell'Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile regionale emessa alle ore 12 di oggi e valida fino alla mezzanotte di mercoledì 15 maggio. Un’allerta che riguarda diversi territori provinciali della regione tra cui anche quello della provincia di Rimini per criticità idraulica e per vento. “Per la giornata di lunedì 13 maggio – recita la nota -  si prevedono precipitazioni moderate sull'Appennino centro-orientale e sulla Romagna, sparse a carattere irregolare altrove. Le precipitazioni sono previste in attenuazione nella prime ore di martedì 14 maggio. Sono inoltre previsti venti forti di bora (nord-est) sulla costa (circa 60-65 km/h) con raffiche (fino a 90 km/h). La ventilazione tenderà ad attenuarsi nella seconda parte della giornata di martedì 14 maggio. Mare inizialmente molto mosso e localmente agitato, in attenuazione nelle prossime ore. La criticità elevata (colore rosso) sulla Pianura Emiliana Centrale – precisa la nota - si riferisce al transito della piena nei fiumi Secchia e Panaro; quella sulla Pianura Emiliana Orientale e costa Ferrarese è riferita al transito della piena negli affluenti di destra del Reno mentre quella sulla Pianura e costa Romagnola si riferisce al transito della piena in tutti i fiumi romagnoli”. La struttura della Protezione civile comunale della provincia di Rimini proseguirà al monitoraggio, momento per momento, dell’evolversi della situazione meteo e idrologica.

Nella provincia di Rimini la situazione più critica è quella che ha interessato il crollo della briglia sul Marecchia, a Ponte Verucchio, che ha causato un'ondata di piena lungo la vallata del fiume fino alla costa. Già dalla notte tra domenica e lunedì è stato incessante il lavoro di forze dell'ordine e protezione civile per garantire le condizioni di sicurezza a tutto il territorio provinciale. Nelle prime ore del mattino ha ceduto una parte della Traversa Marecchia (briglia) a valle del ponte che congiunge Verucchio a Poggio Torriana sulla SP 14. Si è immediatamente predisposta una task force di tutti gli enti coinvolti: tecnici della Provincia di Rimini, del Comune di Verucchio e di quello di Poggio Torriana, della Protezione Civile e uomini della Polizia Municipale e dei Carabinieri hanno tenuto monitorata la situazione minuto per minuto e constatata l'assenza del rischio esondazione ma la presenza di una forte e veloce erosione del letto del fiume. Fra una riunione operativa e l’altra, contatti telefonici con Autorità di Bacino, Consorzio di Bonifica, Prefettura di Rimini e Assessore regionale Paola Gazzolo, sono stati necessari anche diversi sopralluoghi in loco.

Tutto l'iter è stato seguito personalmente anche dagli amministratori, il sindaco Stefania Sabba e l'assessore di competenza Luigi Dolci (unitamente al sindaco e vicesindaco del Comune di Poggio Torriana) che hanno sempre cercato di tenere informata la popolazione in tempo reale attraverso i canali online e social del Comune.  "Nel ringraziare tutti i tecnici, la Regione e le forze dell’ordine per la prontezza e l’attenzione dimostrata - spiegano dal comune - informiamo che già nel pomeriggio di lunedì è stata indetta in Prefettura una riunione tra gli enti coinvolti e convocato per martedì mattina un tavolo operativo per valutare il da farsi anche in ordine alle infrastrutture presenti sul posto (in primis il ponte). Cogliamo l’occasione per auspicare un nuovo sopralluogo congiunto, una volta passata l’ondata di maltempo, per attivare quanto prima l’intervento di somma urgenza appena finanziato dalla Regione e perché si reperiscano al più presto le somme necessarie per la sistemazione definitiva del Marecchia. Un bene dell’intero territorio e non dei singoli Comuni che vengono attraversati."

Dalla Valmarecchia, la Compagnia dei carabinieri di Novafeltria ha registrato una frana che, a Ponte Messa, ha parzialmente invaso la strada Marecchiese. E' stato necessario l'intervento dei mezzi pesanti per ripulire una corsia invasa da fango e sassi ma, nella mattinata, la circolazione è potuta riprendere normalmente. Nella notte tra domenica e lunedì, una pattuglia dell'Arma è intervenuta sulla strada Santagatese dove, a causa del forte vento, un tronco era crollato sulla carreggiata in un punto particolarmente pericoloso. I militari hanno provveduto a presidiare la zona, per allertare gli automobilisti dell'ostacolo, fino all'intervento dei vigili del fuoco che hanno rimosso l'albero. A Pennabilli, in località Fiandra, carabinieri e personale del 115 sono intervenuti per soccorrere una famiglia rimasta isolata. L'abitazione, nelle vicinanze del Marecchia, era minacciata dal fango rendendo impossibile per i residenti allontanarsi. L'escavatore ha provveduto a realizzare un argine di fortuna e, nonostante le insistenze, il nucleo famigliare ha preferito non abbandonare la casa.

Più tranquilla la situazione sulla costa: a Rimini, dopo il crollo di alcune alberature registrato nella serata di domenica, non si sono registrate particolari criticità anche se le forze dell'ordine continuano a presidiare il ponte del Marecchia sulla Statale 16 Adriatica. Il livello del fiume, nelle ultime ore, ha registrato un alternarsi di innalzamenti e abbassamenti e, al momento, una sua chiusura dovrebbe essere scongiurata anche se viene continuamente monitorato. Unica esondazione registratata al momento è quella che si è verificata nell'alveo del Marecchia all'interno del parco XXV aprileA Riccione, nella notte il personale della polizia Municipale è intervenuto a San Lorenzo per chiudere la strada nei pressi del ponte sul Marano dove, l'acqua del fiume, rischiava di esondare. Nella mattinata, tuttavia, la situazione è ritornata alla normalità.

La situazione:
Monitorata la situazione preoccupante del fiume a Rimini
Crolla la briglia sul Marecchia a Ponte Verucchio
VIDEO - Il Marecchia in piena sfonda la briglia
Sospesa la circolazione dei treni
VIDEO - La piena del Marecchia a Rimini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Folle inseguimento sulle strade per bloccare il furgone rubato

Torna su
RiminiToday è in caricamento