Maltratta la compagna e le sfascia il cellulare, l'uomo violento finisce in manette

Il bellariese è stato rintracciato dai carabinieri nel carcere di Forlì dove è detenuto per reati legati agli stupefacenti

Nel pomeriggio di lunedì i carabinieri della Stazione di Bellaria hanno notificato un ordine di arresto a un bellariese 59enne del posto, già in carcere per reati legati agli stupefacenti, per i maltrattamenti nei confronti della compagna. La donna, al culmine dell'ennesimo litigio, era stata aggredita dall'uomo che le aveva poi strappato la borsa e fracassato il cellulare. La vittima, che da tempo era sottoposta a una serie di violenze morali e fisiche, ha così trovato il coraggio di rivolgersi ai carabinieri per denunciare il comportamento del 59enne. Al termine dell'inchiesta, i carabinieri hanno presentato una relazione alla magistratura che ha chiesto e ottenuto dal gip il provvedimento restrittivo per rapina, lesioni e danneggiamento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto all'alba contro un palo della luce, grave l'automobilista

  • Cronaca

    Sangue e viscere nel fossato, svelato il giallo della Valmarecchia

  • Cronaca

    Dalla cattura nelle reti alla salvezza, la tartaruga Sandra è una star del web

  • Cronaca

    Mancano le autorizzazioni, salta l'inaugurazione del Dinner in the sky

I più letti della settimana

  • Pace fiscale: pochi giorni per ottenere la falcidia dei debiti Equitalia

  • Uova di cioccolato, trasgressione e sesso: a Saludecio coppie in arrivo anche dalla Sicilia

  • Ordinanza balneare 2019: stop a sigarette, plastica e cani sulla battigia

  • Ciclista investito sfonda il parabrezza dell'auto, ragazzo in gravi condizioni

  • La sfida di Filippo Palazzi: "Dopo la meningite e l'amputazione delle gambe continuo a lottare"

  • Le nuove rotte estive dell'aeroporto Fellini, si vola da Monaco alla Russia

Torna su
RiminiToday è in caricamento