Maxi multa al Comune dopo incidente stradale, sospesa la sentenza

I giudici della Corte d'Appello di Bologna dovranno decidere sulla sanzione da 400mila euro piombata sull'amministrazione di Coriano

La sentenza del tribunale di Rimini che riconosceva il risarcimento di 400 mila euro a carico dell'amministrazione è  stata sospesa dalla Corte d'Appello di Bologna  che ad una valutazione preliminare ha riconosciuto la fondatezza dell'appello proposto dal comune. Ha fissato contestualmente l'udienza per la definizione del contenzioso a gennaio 2020. "Ringrazio l'avvocato Marco Perrone - ha commentato il sindaco Domenica Spinelli - che difende il Comune di Coriano e i funzionari del settore legale del nostro ente per l'ottimo lavoro svolto di concerto."

La storia era iniziata nell'agosto del 2013 quando un sammarinese 53enne, a bordo della sua moto, stava percorrendo via Primo Maggio quando era incappato in una buca sull'asfalto. Dopo aver perso il controllo della due ruote, era stato sbalzato a terra procurandosi un trauma toracico e la frattura scomposta alla tibia ed al perone. L'uomo, costretto a una serie di interventi e a una lunga riabilitazione, in primo grado si era visto riconoscere il maxi risarcimento.

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • Autotrasportatore riminese perde la vita in un drammatico tamponamento a catena

  • Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

  • Turiste tedesche salvate dallo stupro da un giovane senegalese

  • Ciclista perde la vita dopo un drammatico incidente stradale

Torna su
RiminiToday è in caricamento