Maxi multa al Comune dopo incidente stradale, sospesa la sentenza

I giudici della Corte d'Appello di Bologna dovranno decidere sulla sanzione da 400mila euro piombata sull'amministrazione di Coriano

La sentenza del tribunale di Rimini che riconosceva il risarcimento di 400 mila euro a carico dell'amministrazione è  stata sospesa dalla Corte d'Appello di Bologna  che ad una valutazione preliminare ha riconosciuto la fondatezza dell'appello proposto dal comune. Ha fissato contestualmente l'udienza per la definizione del contenzioso a gennaio 2020. "Ringrazio l'avvocato Marco Perrone - ha commentato il sindaco Domenica Spinelli - che difende il Comune di Coriano e i funzionari del settore legale del nostro ente per l'ottimo lavoro svolto di concerto."

La storia era iniziata nell'agosto del 2013 quando un sammarinese 53enne, a bordo della sua moto, stava percorrendo via Primo Maggio quando era incappato in una buca sull'asfalto. Dopo aver perso il controllo della due ruote, era stato sbalzato a terra procurandosi un trauma toracico e la frattura scomposta alla tibia ed al perone. L'uomo, costretto a una serie di interventi e a una lunga riabilitazione, in primo grado si era visto riconoscere il maxi risarcimento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A14, automobilista perde la vita in un drammatico schianto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Prende male le misure, camionista incastrato nel sottopassaggio

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Incidente fra tre auto, grave un uomo estratto dalle lamiere

Torna su
RiminiToday è in caricamento