Merce scaduta da 1 anno, maxi multa della polizia di Stato al minimarket

L'attività, nel cuore di Marina Centro, è stata ispezionata dal personale della Divisione Amministrativa che ha scoperto alimenti e bibite invendibili

Nel corso di una serie di controlli alle attività commerciali, il personale della polizia Amministrativa della Questura di Rimini ha scoperto un minimarket che metteva in vendita alimenti scaduti. L'accertamento, eseguito nella giornata di giovedì in viale Vespucci a Marina Centro, ha permesso di accertare che parte della merce esposta presentava la confezione particolarmente avvizzita e rovinata. In particolare, dei sacchetti di patatine erano risultati scaduti da oltre un mese. Un controllo più approfondito, che ha visto venire passati al setaccio anche i frigoriferi, ha fatto scoprire come al loro interno ci fossero confezione di snacks, bottiglie di birra, cioccolata e lattine di bevande varie con date di scadenza che risalivano addirittura al primo gennaio del 2019. Tutta la merce irregolare, che avrebbe potuto essere acquistata da ignari clienti, per un totale di 59 pezzi tra alimenti e bevande è stata sequestrata e per il titolare, un cittadino bengalese, è scattata una multa da 10mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Picchiata e costretta a un rapporto sessuale nel parcheggio della discoteca, il bruto arrestato

  • I sindacati incrociano le braccia, indette 24 ore di sciopero nel trasporto pubblico

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

Torna su
RiminiToday è in caricamento