Metromare, la proposta di Santi: "Facciamolo arrivare fino alle Terme di Riccione"

"Propongo di pianificare da subito il percorso del Metromare fino alla piazza della fontana del Marinai, di fronte alle Terme"

"Non perdiamo di vista l’obiettivo di sviluppo di Metromare". Il presidente della Provincia Riziero Santi torna alla carica sul Metromare e lancia una proposta sulla sua pagina facebook, chiedendo al Comune di Riccione di considerare lo sfondamento di viale XIX Ottobre utile per prolungare il Metromare nella zona Terme.

metromare - proposta santi-2
Lo sfondamento di viale XIX Ottobre

"Abbiamo detto Fiera e Cattolica, ma c’è uno step ancora precedente immediatamente realizzabile. Si tratta dell’arrivo alle Terme di Riccione. Il Comune di Riccione ha finalmente avviato la realizzazione dello sfondamento del viale XIX Ottobre - scrive Santi - La mia proposta è di pianificare da subito il percorso del Metromare fino alla piazza della fontana del Marinai, di fronte alle Terme. Un beneficio straordinario per Riccione, per gli operatori economici e per i cittadini, sia perché andremmo a servire la zona sud, sia perché libereremmo la stazione dalle funzioni di capolinea spostandola nella zona più comoda delle Terme, sia perché getteremmo le basi per il proseguimento verso Misano e Cattolica. Certo, sarà Riccione a decidere! Ma io sono pronto a mettermi in gioco a fianco di Riccione per portare a casa subito il risultato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento